top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Come ha fatto questo "nuovo" vulcano a diventare un'attrazione turistica affermata?

Senza dubbio l'Islanda è una terra ricca di meraviglie in ogni stagione dell'anno.


Probabilmente non c'è posto sulla Terra che possa eguagliare la sua bellezza incontaminata, i paesaggi spettacolari che sfidano l'immaginazione e la sua storia avvincente.


Terme naturali che sgorgano come doni dalla terra, campi di lava che raccontano storie di antiche eruzioni, vulcani che dormono sotto la superficie e geyser che danzano con il cielo.


E poi ghiacciai imponenti che sembrano abbracciare l'eternità e parchi nazionali che proteggono il tesoro della natura.

Queste sono solo alcune delle perle che compongono la corona di questa terra magica.


Una corona che appartiene all'intera umanità.


Ma l'Islanda è molto di più di una meraviglia naturale.


È un viaggio nel tempo, un tuffo nel passato vichingo di un'isola straordinaria che non smette mai di stupire.


Le sue culture e tradizioni sono intrecciate con la sua bellezza naturale, e insieme creano un'esperienza unica e indimenticabile.


Tuttavia, oggi c'è qualcosa di straordinario in corso.


Stiamo assistendo ad un nuovo capitolo della storia geologica dell'Islanda, che per di più si sta scrivendo sotto i nostri occhi.

Infatti, un nuovo vulcano ha risvegliato il suo fuoco e la sua furia, regalando uno spettacolo senza precedenti.


L'Islanda, la terra dei vulcani, dimostra ancora una volta la sua forza e la sua bellezza.


Sono più di cento i vulcani che punteggiano questa isola remota, e molti di loro sono ancora attivi, pronti a risvegliarsi in qualsiasi momento.


Questa attività vulcanica costante ha trasformato l'Islanda in una destinazione unica al mondo, un luogo dove la terra stessa sembra respirare.


Non a caso l'estate scorsa, nell'area vicino al monte Fagradalsfjall, a soli quaranta chilometri da Reykjavik, un nuovo vulcano ha fatto la sua comparsa con un'eruzione improvvisa.


Questo vulcano, chiamato Litli-Hrútu, è diventato rapidamente una delle principali attrazioni turistiche del Paese.


La sua eruzione, che ha generato una fenditura di trecento metri, gli ha fatto guadagnare il soprannome di "Il più recente Baby Vulcano della terra".

Questo spettacolo unico non è solo un evento geologico, ma un'opportunità per immergersi nell'essenza stessa della terra.


È un'occasione per vedere la forza cruda della natura, un ricordo che le persone si porteranno dentro per sempre.


Perchè in fondo è questo a fare tutta la differenza del mondo: il ricordo.


E sarà così anche nella tua struttura ricettiva.


Probabilmente le persone dimenticheranno il gusto di tutti gli yogurt che hai servito per la colazione, mentre avranno ben impresso il ricordo di come li hai accolti e fatti sentire benvoluti, coccolati, capiti, protetti.


Capisco bene quanto alcuni aspetti siano difficilmente "misurabili", ma credimi sulla parola: è solo e soltanto una questione di percezioni.


La percezione può determinare la tua vittoria o la tua sconfitta sul mercato.


Ecco perchè oggi cerco di divulgare una minima parte delle strategie che aiutano ad aumentare la percezione degli ospiti ad imprenditori coraggiosi nel mondo dell'accoglienza.


Rendendola semplice, potrei dirti che si tratta di far sentire l'ospite un essere umano nella sua interezza e non un numero (o un nome) di stanza.


Poi in realtà c'è da lavorare. Parecchio pure.


Alla fine del percorso, però, riuscirai a raccogliere all'interno della tua struttura ricettiva tutti i frutti di questo minimo sforzo.


E come se non bastasse, avrai uno speciale faro che illuminerà il tuo cammino.


Anzi, in questo caso i fari sono due.

2 libri

Potrai avere il mio ultimo libro ed il penultimo con la straordinaria offerta del 2x1:

in pratica paghi uno e te ne arrivano due!


Con questa combo avrai tutte le informazioni che ti servono per puntare ad un'accoglienza superlativa e lasciare il segno nel cuore di tutti i tuoi futuri ospiti.


Credimi sulla parola: appena scoperto il ridicolo prezzo, sarai imbarazzato dall'insignificante cifra che sto chiedendo.


Anche perché scoprirai tutte le tecniche e le strategie da applicare per vincere la battaglia delle percezioni e diventare protagonista indiscusso della tua fetta di mercato...


... e vedrai - come minimo - il tuo investimento decuplicato (e mi sto tenendo bassa...).

La tua personalissima scorciatoia privata si chiama Brain Positioning unitamente a Metodo Hospitality: insieme costano meno di un portachiavi personalizzato e possono essere tuoi in men che non si dica.


È sufficiente un semplice clic su questo link

Grazie per aver letto l'articolo e per il continuo supporto,


ti mando un grande abbraccio,


Comments


bottom of page