Cerca
  • Stefania Salvatore

Estate 2022, non solo mare. In montagna attese 71 milioni di presenze

Sarà per la fuga dal caldo o per la bellezza dei paesaggi e lo stretto contatto con la natura? Ancora non abbiamo certezze, ma sempre più turisti snobbano il mare per trascorrere le proprie vacanze estive in montagna.


Secondo un recente studio della società di consulenza Jfc, complessivamente - nell'estate 2022 - si raggiungeranno 71 milioni di presenze presso strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere di vario genere, seconde case, eccetera.

"Un dato rilevante, se comparato ai 49 milioni di presenze registrate lo scorso anno in questi ambiti. Per le vacanze estive in montagna continua la fase di rilancio e di scoperta iniziata con l'avvento del Covid-19".

Come per ogni categoria, anche la montagna ha le sue destinazioni d'eccellenza.


Infatti, con un punteggio complessivo di 1.172 voti, Cortina d'Ampezzo è la regina indiscussa nel ranking delle destinazioni montane ed appenniniche estive stilata da Jfc.


Al secondo posto troviamo la valdostana Courmayeur con 1.144 voti ed al terzo posto, invece, una destinazione trentina: si tratta di Madonna di Campiglio, che chiude con 920 punti.

"In inverno, così come in estate, queste destinazioni mantengono la propria posizione di leadership".

Jfc ha realizzato, inoltre, singole classifiche su varie tematiche da cui emerge che Courmayeur, seguita da Bormio e da Bressanone sono state indicate come le destinazioni più "rilassanti e tranquille".


Livigno, San Vigilio di Marebbe e Molveno sarebbero invece le destinazioni più "green".


Gli Italiani considerano Andalo, Asiago e Canazei le destinazioni più "family".


Infine, sul podio delle destinazioni montane/appenniniche più "trendy" troviamo Cortina d'Ampezzo, seguita da Courmayeur e Madonna di Campiglio.

Davanti a queste notizie, il ragionamento al quale voglio introdurti è molto semplice. Come riescono alcune di queste destinazioni - in particolare le prime tre del podio - a mantenere la propria posizione di leadership sia d'inverno che in estate, visto che la percezione comune è che la montagna si frequenta soltanto con la neve?


Non c'è dubbio che Cortina d'Ampezzo, Courmayeur e Madonna di Campiglio, essendo considerate tre delle località sciistiche e mondane più famose al mondo, siano a tutti gli effetti dei brand ben impressi nella mente di chi ama viaggiare e predilige la montagna.


Ma entra in gioco anche il principio - se non addirittura la vocazione - del concetto di accoglienza superlativa.


Significa prendersi cura dell'ospite, coccolarlo ma anche capire le aspettative dell'ospite, avventurarci negli abissi dei suoi desideri, delle paure, delle speranze e dei bisogni...

Casualmente (o forse no?) sono gli stessi concetti fondamentali che troverai esplorati in lungo e in largo nei vari capitoli del mio libro, "Metodo Hospitality”, il mio vademecum sull'accoglienza, quel Metodo che i clienti definiscono "l'unico in grado di portare risultati concreti senza inutili giri di parole".


Ma adesso c'è molto di più.


Non sono sicura tu lo sappia: verso metà agosto (giorno più, giorno meno) uscirà il mio nuovo sforzo bibli0grafico, Brain Positioning.


Per la speciale occasione, il mio team ha deciso di offrire un regalo speciale a chi contribuirà alla sua divulgazione in forma attiva. Sì, è una prova basata sulla fiducia.


E in fondo non c'è niente di sbagliato in questo...


Quindi clicca questo link, aiutami nella divulgazione del mio ultimo lavoro...

... e mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.

La scelta è tua e soltanto tua.


Link: aiuta Stefi Salvatore

Un abbraccio,

Stefi