Cerca
  • Stefania Salvatore

Il riscatto dei piatti gourmet sui mezzi di trasporto: chef privati a bordo di aerei, barche e treni

Aggiornamento: 16 lug

Per molti appassionati di viaggi il tragitto in sé rappresenta già parte della vacanza e non la meta da raggiungere. Quindi, se mentre si viaggia c'è la possibilità di gustare anche cibi e bevande deliziose e fresche, magari provenienti direttamente dal territorio che si sta attraversando, l’esperienza diventa ancora più appagante. Ed ecco come la ristorazione per strada, in volo e a bordo si sta trasformando, diventando un trend tutto da gustare.

La proposta è sensata: capita spesso di consumare pasti a bordo di aerei, navi o treni... dovendo accontentarsi di pasti appena sufficienti. Per interrompere questa prassi negativa, allora, molte compagnie hanno deciso di puntare sulla ristorazione in viaggio, così da regalare un’esperienza sensoriale completa che includa anche il piacere del mangiare bene.


Si investe sul miglioramento degli standard in generale, puntando sia sull’impiego di materie prime eccellenti, sia sull’offerta di un servizio che includa proposte bilanciate, tenendo conto anche dei sostenitori delle diete green e vegane.

Ad esempio, sui nuovi voli de La Compagnie, vettore francese che collega New York a Parigi, Nizza (in estate) e ora anche a Milano (Malpensa), tutti i piatti sono stati ideati dall’enfant prodige della cucina Lorenzo Cogo, stella Michelin vicentina, il più giovane chef coronato dal prestigioso macaron.


E anche chi arriva dall’Italia nel Cantone di Vaud, in Svizzera, può decidere di farlo con il Treno del Formaggio: una gita golosa da gennaio a giugno e da settembre a dicembre, il mercoledì, il venerdì, il sabato e la domenica.


Il Treno di Dante, invece, attraversa il paesaggio tra Firenze e Ravenna sulle tracce del Sommo Poeta. Un vero e proprio viaggio nel passato, attraverso la storia.

Il treno, chiamato Centoporte, parte tutti i sabati e le domeniche dal 27 agosto al 30 ottobre (escluso il 10 settembre), con una corsa straordinaria martedì 1° novembre, per un totale di 230 posti a cui si aggiungono il vagone postale e la motrice storica. Nelle giornate di sabato è possibile scegliere anche la formula “crociera”, la quale prevede degustazioni di olio o gelato tradizionale e una visita al borgo medievale di Brisighella.


Ma non è tutto: anche a bordo di Costa Crociere ora si può gustare la mozzarella fresca durante i giorni di navigazione. Come è possibile? Viene servita direttamente a bordo.


Ogni settimana si produce circa una tonnellata di mozzarella su ogni nave con la cagliata di latte vaccino e di bufala proveniente della zona della Piana del Sele, in provincia di Salerno.

Ma torniamo a noi.


Vorrei mi concedessi la possibilità di rispondere ad una singola domanda.


Come catalogheresti queste attività?


Chiedo perché per me la risposta è chiara: "Attenzioni per gli Ospiti".


In definitiva si tratta di una vera e propria escalation: meglio conoscerai i tuoi ospiti e meglio saprai soddisfare le loro aspettative.


Si chiama coraggio di osare: capire le aspettative dell'ospite, avventurarci negli abissi dei suoi desideri, delle sue paure, delle sue speranze e dei suoi bisogni...


Questo ti permetterà di eccellere rispetto agli standard (bassi) dei competitor.

Ne sono sicura: a quel punto potrai dire di conoscere davvero il tuo ospite target, aiutandolo ad orientarsi in mezzo alla giungla di proposte (spesso simili) contro le quali si imbatte tutti i giorni.


Ed è il motivo per cui, dopo 10 anni di studio e applicazione, ho creato "La bussola della gestione dell'ospite", adatta a tutti quegli operatori del settore accoglienza che desiderano ottenere soltanto ospiti felici ed aiutarli sinceramente.

Questa bussola ti aiuta ad individuare i 4 punti cardinali per la gestione dell’ospite “felice".


Più nella pratica:

  1. comprensione;

  2. processi;

  3. gestione;

  4. effetto wow.

Sono i concetti fondamentali che troverai esplorati in lungo e in largo nei vari capitoli del mio libro, "Metodo Hospitality”.

Se non hai ancora ordinato la tua copia, il mio umile consiglio è assicurartela (prima che sia troppo tardi) facendo clic su questo link.


Non penso sia un caso se... chi lo ha già acquistato...


lo definisce l'unico sistema che aiuta (in maniera concreta e senza inutili divagazioni) ad ottenere davvero più clienti più felici.


Si tratta di un manuale utile e pratico, da tenere costantemente sulla scrivania e da utilizzare come fosse la tua nuova bussola.


Un piccolo primo passo verso la totale dedizione ai tuoi ospiti.


È già successo con i miei studenti avanzati e succederà anche con te: gli ospiti non vedranno l'ora di rivederti e te lo diranno nell'esatto momento in cui ti lasceranno le loro testimonianze come persone soddisfatte del servizio e felici di fare affari con te.


Approfitta quindi del ridicolo prezzo che ho riservato per le ultime copie disponibili:

non ci sarà mai alcuna ristampa.


E ricorda: anche i più bravi - o i fuoriclasse - non possono compiere più di un singolo passo per volta. Quindi fai il tuo: ordina adesso la tua copia.


Un abbraccio e buon lavoro,


Stefi