top of page
Cerca
  • Stefania Salvatore

Italia come palcoscenico del lusso internazionale: ecco la tendenza del turismo per questo 2023

L'Italia si configura con sempre più insistenza come un palcoscenico di prestigio per il turismo di lusso. La tendenza più evidente di questo inizio 2023, dalla ricettività fino all'offerta di servizi, guarda a un riposizionamento verso l'alto dell'intero segmento.


Del resto, gli ultimi numeri relativi al segmento ad alto margine promettono grandi risultati: secondo Research Dive, entro il 2028 il valore del luxury travel arriverà a superare i 1.369 miliardi di dollari. Un piatto veramente ricco per farselo sfuggire.

luxury

Il trend era già emerso con chiarezza sul finire dello scorso anno. Nell'ultima ILTM di Cannes, infatti, il comparto di alta gamma ha evidenziato la svolta della Penisola. Ma allo stesso tempo risuona un piccolo campanello d'allarme: "Attenzione alla qualità".


Questo perché il nuovo anno sembra portare con sé grandi soddisfazioni in termini di numeri, anche se il rischio di scontrarsi con i problemi non risolti nel 2022 è ben presente.


"Il 2022 è stato un anno troppo veloce, in cui si è lavorato moltissimo ma troppo di fretta. Era certo l'anno che aspettavamo per tornare al business, ma il rischio che la qualità scappi via è dietro l'angolo" dice un manager della DiVita Tours. Stessa storia per Italy Luxury Travel: "È stato un anno di lavoro intensissimo, per noi ottimo, con un raddoppio addirittura sul 2019. Certo, lavorare sui grandi numeri, con una domanda altissima, rischia di mettere in difficoltà in tema di qualità". Come se non bastasse, parla di qualità anche uno dei big dell'hotellerie internazionale: "Il boom della domanda che si è avuto nei mesi di aprile e maggio 2022 ha creato una serie di problemi, e non solo nel trasporto aereo" sostiene sir Rocco Forte, che si concentra su un tema caldo, quello del personale. "Resta il problema principale: non solo manca, ma non ce n'è di qualificato. E poiché per il lusso il servizio di alta qualità è un 'paramount', la preoccupazione c'è".

Il problema del personale non sembra invece spaventare Bulgari Hotels & Resorts.

Malgrado la concorrenza fra brand é sempre più forte, i prezzi sono in fortissima risalita. E per quanto contro-intuitivo, questo aspetto è normalissimo. Non è un caso se, durante le mie consulenze private, insisto sulla creazione di un servizio premium-price. Il motivo é semplice: una piccola impresa non può pensare di crescere ed espandersi a suon di prezzi bassi. Come mai? Perché rischierebbe di trovarsi in un batter d'occhio nella giungla di proposte tutte uguali.


Ecco perché è necessario attrarre un pubblico alto-spendente grazie all'offerta di servizi adeguati ed innovativi, in linea con le aspettative create.


E in questo senso esiste un facilitatore, meglio noto come "posizionamento".


Senza dilungarci troppo: ti serve un Brand efficace.


Quindi arriviamo alla buona notizia: dopo dieci anni di studio intenso, ho condensato tutti i miei investimenti in un pratico manuale operativo, con l'intenzione di aiutare i titolari di quelle strutture ricettive che puntano ad un'accoglienza superlativa per fare la differenza.


Anche perché, come vedi, il mondo corre veloce... e tu non puoi sederti ad ammirare il successo delle altre strutture ricettive senza nemmeno provare a competere. Le competenze richieste nel settore turistico sono sempre più ampie, ed è il motivo per cui dovresti farti un regalo ed investire sulla persona straordinaria che sei.


Questo regalo ti costerà meno di un portachiavi personalizzato e potrà essere tuo con un semplice clic su questo link.


Scoprirai tutte le tecniche e le strategie da applicare per vincere la battaglia delle percezioni e diventare protagonista indiscusso della tua fetta di mercato...

brain positioning

Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.


Sì Stefania, voglio approfittare della tua bontà d'animo

Un abbraccio,

Stefi

bottom of page