top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Ne hai abbastanza di caos e stress? La casa sull'albero disconnessa aspetta solo la tua prenotazione

Tutti noi ci mettiamo in viaggio per tantissimi motivi. Ed anche se sono tutti differenti tra loro, quasi sicuramente hanno in comune la stessa esigenza, cioè quella di voler vivere esperienze uniche e straordinarie.


Queste avventure, spesso, solleticano il desiderio di fuggire dal caos e dal disordine del vivere quotidiano per ricaricare le energie, rigenerare i sensi e disconnettersi da tutto il resto. E inevitabilmente ci conducono dentro tutti quei capolavori plasmati sapientemente da Madre Natura, dove possiamo ritrovare noi stessi.

nature only

Perciò, se vuoi vivere un’esperienza di disconnessione totale in mezzo alla natura più selvaggia ed autentica, allora ecco una nuova fantastica destinazione da raggiungere.


Un casa sull’albero senza luce né internet situata nel cuore del massiccio del Montseny.


È un’avventura di viaggio che tutti ci meritiamo di vivere almeno una volta nella vita.

Guilleries house in the trees

La casa sull’albero in mezzo alla natura


Questo viaggio passa per un luogo straordinario, lontano dai sentieri più battuti dal turismo di massa.


Ci troviamo a Montseny, un parco naturale sulla Sierra Catalana che si snoda tra i territori dell’Osona, la Selva ed il Vallès orientale.


Proprio qui, incorniciato da tre grandi complessi montuosi, c’è un parco che costituisce il cuore della Riserva della Biosfera di Montseny, riconosciuta dall’Unesco nel 1978.


Sempre qui, in questo microcosmo di meraviglia dove vivono e convivono diversi esemplari di flora e di fauna, sorge un camping davvero unico nel suo genere.


Geograficamente ci troviamo a Sant Hilari Sacalm, comune spagnolo della Catalogna situato a 800 metri sul livello del mare ed immerso nel massiccio delle Guilleries, proprio ai confini con il Parco Naturale del Montseny.

Nello splendido bosco che circonda la cittadina di Sant Hilari Sacalm, un gruppo di persone ha scelto di fermarsi per costruire uno dei camping più straordinari del Paese (e forse del mondo intero).


Inaugurato nel 2009, il Cabanes als arbres offre diversi alloggi speciali immersi completamente nella natura.


Si tratta di case sugli alberi completamente circondate dalla natura, che permettono a grandi e bambini di vivere un sogno come quello di dormire sull’albero.


Ma non è tutto: all’interno di questo camping non esistono internet né corrente.


Il motivo? Garantire a tutti i viaggiatori un’esperienza unica e completamente disconnessa.

Cabanes als arbres

L’esperienza disconnessa e primordiale nel cuore della natura


Integrate nel paesaggio circostante, caratterizzato da fitte foreste e alte montagne, le case sull’albero del camping di Sant Hilari Sacalm sono la destinazione ideale per tutti quegli avventurieri che si mettono in viaggio per "ritrovarsi".


Una volta arrivati all’alloggio, dopo aver attraversato la foresta e seguito i cartelli di indicazione, ci si lascia la vita cittadina alle spalle per dedicarsi ad un’esperienza totalmente disconnessa.


L’unica connessione concessa è quella con la natura che regola il tempo e lo spazio circostante, oltre che con il proprio "io".


Tuttavia, a disposizione degli ospiti ci sono comunque le luci delle stelle ed i suoni armoniosi della natura.


L’alloggio, inoltre, è completamente sostenibile, pensato per rispettare la natura ed i suoi spazi originali.


In effetti cresce un po' ovunque il numero degli appassionati di forest therapy, la più famosa pratica giapponese dello Shinrin-Yoku finalizzata a trarre giovamento dall’atmosfera dei boschi e delle foreste.


Grazie alle passeggiate nei boschi riscontriamo un più basso livello di cortisolo, nonché una diminuzione della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna.


Gli alberi rilasciano delle sostanze in grado di stimolare la produzione di NK – linfociti “natural killer” – che stimolano il sistema immunitario ed aiutano l’organismo a combattere alcune infezioni.


Questa Digital Detox, o “disintossicazione digitale”, ha lo scopo di favorire l’uso della tecnologia evitandone l’abuso. Come per ogni dieta, il suo obbiettivo è quello di liberarsi delle “tossine” provenienti da uno stile di vita poco salubre, dipendente dalla tecnologia e sottoposto allo stress ed ansia che ci porta a voler essere sempre connessi.


Questo disturbo d’ansia, il Fear of Missing Out, descrive la necessità di tenere costantemente sotto controllo computer o smartphone in modo da rimanere aggiornati sulle ultime novità del mondo circostante. Così però aumentano le distrazioni, che ci impediscono di rimanere focalizzati su un obiettivo specifico.


Come quello di incrementare le prenotazioni per la tua struttura ricettiva, o far scattare l'effetto wow nel cuore di tutti i tuoi ospiti.


In entrambi i casi, sarai d'accordo con me nel condividere la necessità di un facilitatore.


E fortunatamente per te è qui, proprio ad un passo dalle tue mani.


Si chiama Brain Positioning, costa meno di un portachiavi personalizzato e può essere tuo in men che non si dica, attraverso un semplice clic su questo link

Credimi: il suo prezzo é talmente imbarazzante che non vale nemmeno la pena parlarne. Ma ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia. Fiducia che dipende dal Brand. Per aiutarmi a costruire ancora più fiducia dovresti cliccare qui e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.



Un abbraccio,

Stefi




Comentarios


bottom of page