top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Nuove truffe sulle prenotazioni online di alberghi e villaggi, è allarme. Ecco alcuni consigli utili

La stagione estiva non è ancora cominciata, ma fioccano le truffe sulle prenotazioni online per le prossime attese vacanze.


Del resto i cyber criminali sono sempre più scaltri, quindi bisogna prestare sempre la massima attenzione e non sottovalutare alcun dettaglio.

Come puoi facilmente intuire, i turisti stanno cominciando a pensare alle prossime vacanze estive e di conseguenza prenotano alberghi, campeggi, traghetti o pacchetti viaggio completi.


Se da un lato l’offerta in rete ha dato maggiori possibilità di risparmio, oltre alla comodità di fare tutto da remoto senza doversi recare in agenzia di viaggi, dall'altro per i criminali é più semplice intercettare le abitudini dei consumatori per perpetrare le loro truffe.


In questi ultimi giorni è pieno allarme sui siti-truffa che stanno fregando tanti italiani. La Polizia Postale ha divulgato i consigli per evitare di cadere in trappola e perdere soldi con prenotazioni che nella realtà non esistono.


Lo stesso fenomeno riguarda anche le case in affitto, sia per le vacanze che per gli studenti fuori sede. Ma adesso vediamo quali sono le dinamiche delle ultime truffe, e come riuscire a tutelarsi al meglio.

Oggi è molto semplice navigare in rete e scegliere un albergo, un bungalow, un campeggio, e poi inserire le date di soggiorno e prenotare.


Sono diverse le piattaforme che permettono tutto questo in pochi clic, e tra le più famose registriamo Booking.com, Trivago o Airbnb.


Ovviamente parliamo anche dei siti di famosi alberghi o aziende note nel comparto turismo.


Ecco: i malviventi riescono a duplicare i loghi di questi ed altri siti famosi e replicare alla perfezione le pagine del sito.


Quando facciamo una ricerca in rete può darsi che i siti falsi vengano messi in lista dai motori di ricerca. Ma noi pensiamo si tratti di quelli ufficiali.


Magari entriamo, diamo un’occhiata alle proposte e scegliamo di prenotare un soggiorno. A questo punto verrà richiesto un anticipo sulla prenotazione con un bonifico oppure verranno richieste le credenziali bancarie.


La Polizia Postale avverte di prestare molta attenzione a queste operazioni: rischiamo di perdere l’anticipo versato se non addirittura ritrovarci col conto corrente svuotato.

Come riconoscere le truffe e proteggere i propri soldi

Per evitare di incappare nella truffa, dobbiamo prestare attenzione ad alcuni particolari: quando entriamo in un sito, controlliamo innanzitutto il prefisso che contraddistingue il nome del sito stesso. Deve essere https, dove la “s” sta per sito sicuro.


Questo comunque non basta, perché i criminali riescono a creare siti falsi che all'apparenza sembrano sicuri.


Nelle pagine dei siti reali, però, ci sono preziose informazioni che in quelli falsi mancano: ad esempio il numero di Partita Iva dell’azienda, o i contatti (email, numero di telefono) dell’Assistenza Clienti.


Possiamo poi controllare se la struttura alberghiera che stiamo guardando esista veramente: basta visitare una sezione dedicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate e verificare che il numero di Partita Iva corrisponda ad una azienda reale.


Quindi meglio una ricerca in più, o magari una telefonata alla struttura, che ritrovarsi con migliaia di euro persi o con un conto corrente svuotato.

A quel punto, visto che parliamo di ricerca, prenditi qualche momento in più per ragionare ad ampio spettro. Intendo che potresti prodigarti verso una ricerca più profonda, molto vicina all'animo umano, per scoprire sogni, speranze e desideri del tuo pubblico di riferimento.


Così sarà molto più facile attrarli (e magari penserai anche ad un sito totalmente sicuro). Solo che quest'attività non è semplice, non basta qualche clic. Serve conoscere alcune dinamiche psicologiche ed emotive per sfruttarle a tuo vantaggio e orientare la tua struttura verso il successo che tanto merita.


Tuttavia, fortunatamente per te, ho creato un facilitatore che sta aiutando centinaia di professionisti dell'accoglienza a distinguersi e creare felicità in ogni singolo ospite. Brain Positioning costa meno di un portachiavi personalizzato e può essere tuo in men che non si dica, attraverso un semplice clic su questo link


È pensato su misura per te.

Ad ogni modo, ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia. Per aiutarmi a costruire ancora più fiducia dovresti cliccare questo link e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.


Un grande abbraccio,


Comments


bottom of page