Cerca
  • Stefania Salvatore

Pensi alla vacanza ideale degli italiani come a tempi morti sotto l'insegna dell'ozio? Ripensaci...

La vacanza tutta ozio e relax, da trascorrere sotto l'ombrellone e a tavola, non è più il principale desiderio degli italiani. Soprattutto per quelli nati fra il 1981 e il 1996, i cosiddetti Millennial. Secondo una recente indagine di SWG per Sport e Salute, il 60% trova l'attività fisica come ad una componente imprescindibile delle vacanze. Non a caso, per il 10% (della popolazione complessiva) l’offerta di attività fisica in vacanza è addirittura irrinunciabile.

In generale, per più della metà degli italiani la vacanza rappresenta l'opportunità per muoversi e visitare luoghi diversi, oltre ad immergersi nelle bellezze storiche e artistiche.


La vacanza attiva si svolge - per la maggior parte degli intervistati - girovagando per borghi e centri storici, facendo shopping e partecipando alla movida del posto.


Per quanto riguarda l'attività fisica da vacanza, invece, la soluzione più gettonata é la camminata o escursione a piedi (preferita dal 37% degli intervistati), seguita dalla gita in bicicletta o monopattino (40%).


Interessanti anche le richieste per terme, spa e piscine all'aperto.


D'altronde, a fronte di una larga fetta di popolazione che ama muoversi, troviamo anche un 45% che cerca il relax completo.

Vacanze: i Millennials e lo sport per stare meglio


Un relax che non deve essere fine a sé stesso, anzi... ... perché significa anche fare quello che si ama e per i Millennials lo sport abbraccia in pieno questa definizione. Non più un'attività svolta per fini estetici o salutari, ma una componente della quotidianità per vivere meglio, più in equilibrio e più sereni.


Prenotare una vacanza significa, perciò, soddisfare questi aspetti, mantenendo un occhio sempre vigile sulle strutture che permettono di fare sport.

Che sia tennis, padel, beach volley, calcetto o golf, lo sport diventa un elemento ludico imprescindibile in vacanza: un'indicazione preziosa per gli operatori del settore, soprattutto dal punto di vista dei problemi incontrati dagli aspiranti vacanzieri sportivi.


Sempre secondo la ricerca SWG, infatti, i principali problemi riscontrati da chi cerca una vacanza ibrida fra sport, relax e natura sono gli orari e la rigidità dell'offerta.


Quindi hai già una prima indicazione - gratuita - sulla soluzione da offrire a questo specifico segmento: dovrai vendere il concetto di "elasticità".


E questa é solo una piccola chicca che ti lascio come ringraziamento per essere un lettore sempre appassionato...


Tuttavia, se sogni in grande e desideri aumentare in maniera esponenziale il successo delle tue strategie di attrazione degli ospiti, puoi decidere adesso di investire pochi spiccioli su un clamoroso acceleratore.


Infatti, l'accoglienza superlativa è il motivo per cui, dopo 10 anni di studio e applicazione, ho creato "La bussola della gestione dell'ospite", adatta a tutti quegli operatori del settore ricettivo che desiderano ottenere soltanto ospiti felici e - come logica conseguenza - aumentare i margini ed i profitti.


Questa bussola ti aiuta ad individuare i 4 punti cardinali per la gestione dell’ospite “felice".


Più nella pratica:

  1. comprensione;

  2. processi;

  3. gestione;

  4. effetto wow.

Sono i concetti fondamentali che troverai esplorati in lungo e in largo nei vari capitoli del mio libro, "Metodo Hospitality”.


Se non hai ancora ordinato la tua copia, il mio umile consiglio è assicurartela (prima che sia troppo tardi) facendo clic su questo link.


Non penso sia un caso se... chi lo ha già acquistato...

lo definisce l'unico sistema che aiuta (in maniera concreta e senza inutili divagazioni) ad ottenere davvero più clienti più felici.


Si tratta di un manuale utile e pratico, da tenere costantemente sulla scrivania e da utilizzare come fosse la tua nuova bussola.


Un piccolo primo passo verso la totale dedizione ai tuoi ospiti.


È già successo con i miei studenti avanzati e succederà anche con te: gli ospiti non vedranno l'ora di rivederti e te lo diranno nell'esatto momento in cui ti lasceranno le loro testimonianze come persone soddisfatte del servizio e felici di fare affari con te.

Approfitta quindi del ridicolo prezzo che ho riservato per le ultime copie disponibili:

non ci sarà mai alcuna ristampa.


E ricorda: anche i più bravi - o i fuoriclasse - non possono compiere più di un singolo passo per volta. Quindi fai il tuo: ordina adesso la tua copia.


Un abbraccio e buon lavoro,

Stefi