Cerca
  • Stefania Salvatore

Quali sono le vacanze più amate dai millennials? Ecco il risultato di una nuova sorprendente ricerca

Poco importa che sia montagna, città d'arte oppure mare. Quando c'è da organizzare una vacanza, la parola d'ordine tra i giovani sembra essere "sostenibilità". Si tratta di una scelta sempre più consapevole, che spinge a prestare la giusta attenzione alla salvaguardia del nostro pianeta. Anche e soprattutto quando si scelgono i viaggi. Questa tematica importante, protagonista indiscussa del progetto Eu Eco-Tandem Programme, cofinanziato dall'Unione Europea attraverso il programma Cosme, punta a promuovere lo sviluppo sostenibile nel settore turistico. Come? Attraverso un mix di attività di supporto tecnico e finanziario, attraverso il volano dell'innovazione, facilitando la nascita di sinergie tra piccole-medio imprese, startup e innovatori del settore.

Stando ai recenti dati di Allianz Partners, emersi durante il Global Travel Summit 2022 con protagonista il tema "Wonderland", le vacanze green (in tutto il mondo) sarebbero le più gettonate tra i "millennials" (6 famiglie su 10 – nella fascia 25-40 anni). Un trend in ascesa che trova riscontro anche in Italia, dove il 52% dei viaggiatori dichiara che per le proprie destinazioni presterà maggiore attenzione all'impatto ambientale. Interesse che riguarda molto da vicino anche gli spostamenti, preferendo viaggi in treno, camper e roulotte.

Questi risultati sono sicuramente interessanti e ben si sposano con le cinque sfide del settore Turismo: dal risparmio energetico alla conservazione dell'acqua, dalla gestione dei rifiuti alle misure per una migliore mobilità e alla ripresa e rilancio del settore post COVID.


A queste sfide dobbiamo comunque associare la battaglia più preziosa di tutte, e cioé quella che nasce e si sviluppa nella mente dei potenziali clienti da attrarre nelle nostre strutture.


Senza allungare troppo il brodo, puoi trovare almeno una decina di scorciatoie per massimizzare il processo di identificazione del target e relativa acquisizione nel mio ultimo libro, Brain Positioning.

Credimi sulla parola: appena scoperto il ridicolo prezzo, sarai imbarazzato dall'insignificante cifra che sto chiedendo.


Anche perché scoprirai tutte le tecniche e le strategie da applicare per vincere la guerra delle percezioni e diventare protagonista indiscusso della tua fetta di mercato...


... e vedrai - come minimo - il tuo investimento decuplicato (e mi sto tenendo bassa...).


Ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia.


Per aiutarmi dovresti cliccare questo link e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.

Link: aiuta Stefi Salvatore

Un abbraccio,


Stefi