top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Queste destinazioni stanno per tingersi di un particolare oro viola: che lo show abbia inizio!

Il motivo che rende il mese di giugno uno tra i più attesi da tutti è probabilmente frutto del potere di sancire ufficialmente l’inizio dell’estate.


Questo lo rende il momento perfetto per pensare e programmare tutte quelle straordinarie avventure che ci permetteranno di andare alla scoperta delle destinazioni più affascinanti del pianeta.


Spiagge dorate bagnate da acque turchesi, montagne rigogliose e metropoli ricche di storia, di cultura e di tradizioni: queste sono solo alcune delle destinazioni che popolano le travel wish list dei viaggiatori.


Tuttavia, non è possibile dimenticare che l’estate coincide anche con uno degli spettacoli più straordinari, affascinanti e suggestivi portati in scena da Madre Natura.


A partire dalla fine di giugno e per tutto il mese di luglio, infatti, uno speciale oro viola tingerà di meraviglia alcuni territori del mondo.


E visto che la fioritura della lavanda sta per cominciare, non ti resta che preparare i bagagli e metterti comodo: che lo show abbia inizio.

campi di lavanda

La fioritura della lavanda in Provenza


Quella prodotta dalla lavanda è una scia inebriante e profumata che ci trascina direttamente tra i campi sterminati della Provenza.


Non a caso, la regione francese è celebre in tutto il mondo per i suoi paesaggi naturali e variegati, proprio quelli che durante la stagione estiva si tingono di mille sfumature di viola.


Preparati quindi ad una visione da sogno: la fioritura si trasforma in un mare viola che si estende all’orizzonte e si perde a vista d’occhio, regalandoci la sensazione di trovarci all’interno di un paesaggio da fiaba.


In questa regione, a partire da giugno, sono diversi i palcoscenici di questo show incantato che regalano un paesaggio da cartolina.


Come ad esempio l’altipiano di Valensole, una destinazione raggiunta da migliaia di persone provenienti da tutto il mondo.


Per non parlare del borgo di Sault...


Arroccato su uno sperone roccioso, questo piccolo villaggio incantato è considerato il balcone della Provenza.


Da qui è possibile godere di una vista privilegiata sui campi di lavanda in fiore che si snodano tutto intorno.


Tra le tappe più imperdibili di un itinerario inebriante e colorato non può mancare l’abbazia di Senanque, un monastero completamente immerso in un paesaggio caratterizzato da mille sfumature di viola.


Consideralo il luogo perfetto per ammirare scorci mozzafiato e per scattare dolci ricordi dall’immensa bellezza.

Abbazia di Senanque

L’oro viola dipinge anche l'Italia


Se è vero che la fioritura di lavanda è collegata inesorabilmente alla Provenza, è vero anche che esistono altre destinazioni da raggiungere per ammirare questo grandioso spettacolo naturale. In Italia non manca la strada viola: meno conosciuta ma comunque straordinaria.


Come ad esempio la Valle Stura, in Piemonte.


Nel comune di Demonte la lavanda cresce spontanea e rigogliosa da anni, creando un paesaggio magico che ti trasporterà direttamente in Provenza.


Persino in Lombardia l’oro viola dà spettacolo.


A partire dalla fine di Giugno, infatti, ti consiglio di non perdere il grande show dei campi di Godiasco, nell’Oltrepò Pavese.


Se invece vuoi raggiungere la Maremma, non perderti Fonterutoli. Qui, tra le sinuose colline del territorio, potrai ammirare i campi in cui viene coltivata la lavanda del Chianti.

Demonte lavanda

Ma torniamo a noi e alla particolarità di questo speciale oro viola.


Forse non tutti sanno che la lavanda è un fiore dal duplice significato.


Da un lato, infatti, significherebbe che “il tuo ricordo è la mia unica felicità”.


Regalare una pianta o un rametto di lavanda potrebbe nascondere un messaggio di amore o di profonda amicizia, o mettere in luce un legame molto profondo.


L’altro significato della lavanda, invece, è ambiguo.


In passato si credeva che questa pianta avesse proprietà antiveleno nei confronti delle morsicature di serpente. Si usava lasciare qualche foglia di lavanda in ammollo nell’acqua, per poi strofinarle sulla ferita provocata dall’animale.


Poteri miracolosi a parte, la lavanda veniva ad assumere un significato piuttosto equivoco, legato alla diffidenza. Per procurarsi i fiori medicamentosi, infatti, occorreva avvicinarsi alla pianta, che non solo poteva ospitare un nido di serpenti e per questo essere di per sé pericolosa, ma era spesso circondata da api e calabroni attirati dal profumo intenso dei fiori.


E nemmeno a farlo apposta, entrambe le caratteristiche ti riguardano da vicino.


Perchè da un lato l'amore e la profonda amicizia (o profondo interesse) dovrebbero guidare le tue scelte legate alle strategie di accoglienza.


Dall'altro, devi superare la diffidenza e lo scetticismo di cui purtroppo sono intrise le persone, stanche di ricevere fregature e promesse non mantenute.


Questo significa che dovrai essere molto abile nell'alterare le percezioni durante l'approccio alla tua struttura.


Tuttavia capisco che sia qualcosa di leggermente ostico e non semplice da applicare.


Ragion per cui ho pensato ad un facilitatore per te che non ti accontenti della mediocrità.


Questo facilitatore si chiama Brain Positioning, costa meno di un portachiavi personalizzato e può essere tuo in men che non si dica, attraverso un semplice clic.

Credimi: il suo prezzo é talmente imbarazzante che non vale nemmeno la pena parlarne. Ma ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia. Fiducia che dipende dal Brand. Per aiutarmi a costruire ancora più fiducia dovresti cliccare questo link e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.



Un abbraccio,

Stefi


Commentaires


bottom of page