Cerca
  • Stefania Salvatore

Sold-out i lussuosi hotel per cani con enormi liste d’attesa, giornate termali e salsicce di cervo

Camere chic con arredamento rustico, pavimento riscaldato e diffusori di lavanda. Una piscina ed una spa con trattamenti viso e pedicure. Un servizio con autista dedicato in cui i passeggeri ascoltano i suoni rilassanti di Classic FM in un Land Rover Defender.


Queste strutture con servizi premium non sono dedicati ad ospiti esausti o a coppie in cerca di una fuga romantica. Queste coccole ed attenzioni non sono pensate per le persone. Benvenuti negli hotel di lusso per soli cani.

Queste particolari strutture ricettive non vanno confuse con gli hotel dog-friendly in cui gli esseri umani possono portare i loro amici a quattro zampe per una vacanza. Questi sono hotel esclusivamente per ospiti a quattro zampe, presentati come l’antidoto ai canili tradizionali. Qui non esistono gabbie e l'offerta prevede un’esperienza superlativa e personale.


Significa che i migliori amici dell'uomo non hanno solo un tetto sopra la testa, ma stanno anche trascorrendo delle vacanze di lusso.

Inutile negarlo: la cura dei cani è un grande business che in questo momento gode di una piena espansione. Si prevede che il mercato globale degli alloggi per animali domestici crescerà di 8,24 miliardi di dollari entro il 2024.


Sebbene molti proprietari preferiscano cercare dog-sitter quando vanno in vacanza, alcuni scelgono degli alloggi di lusso.


Prendendo in esame il Bath Country Pets, un boutique hotel cinque stelle per cani nelle campagna del Wiltshire, la domanda è “dieci volte” superiore rispetto al recente passato: “Abbiamo una lista d’attesa enorme”, affermano.

L’hotel dispone di un robusto processo di selezione che prevede una giornata di valutazione, così da assicurarsi che i cani siano felici nell’ambiente. “Probabilmente respingiamo il 25-30% dei nostri candidati. Attualmente non possiamo assumerne più per almeno sei mesi, perché abbiamo i nostri giorni di valutazione prenotati per così tanto tempo. Riceviamo telefonate ogni giorno da persone che cercano il tipo di assistenza che offriamo”.


Stessa situazione del No More Kennels, un resort per cani di lusso a Warrington, dove il fondatore Rebeckah Vaughan afferma: “Rifiuto dai 40 ai 50 cani ogni singolo giorno”.

Ragionando ad ampio spettro, una domanda potrebbe sorgere spontanea: cosa spinge così tanti proprietari di cani a cercare questi servizi premium price? In realtà tutte queste persone si sono scontrate con chiusure diffuse: molti canili non sono sopravvissuti finanziariamente.


Tuttavia c'è dell'altro, molto più profondo.


Infatti, l'aspetto più importante riguarda la differenza nella percezione del contesto, come rivela un'imprenditrice inglese: “Quando arrivi in canile nasce il ​​terrore, e pensi: 'Accidenti, voglio lasciare ciò che è, in sostanza, un membro della famiglia... in un posto dove verrà trascurato e non trattato allo stesso modo in cui lo trattiamo in casa?' Ogni volta che lo lasciavo in canile mi piangeva il cuore. Fino a quando ho scoperto i servizi di lusso. Ricevo i video del mio cane sdraiato davanti a un caminetto, che sembra ubriaco di salsicce di cervo. Sono felice. È qualcosa di eccezionale per me”.


E non è finita qui: quando si tratta del cibo, in questi hotel, le salsicce di cervo sono solo l’inizio. Al loro interno troviamo sempre una “panetteria di biscotti” con preparazioni personalizzate. Poi si spazia dai piatti di carne fredda, alle uova strapazzate con salmone affumicato... e per finire bastoncini di carote con hummus.

Un altro aspetto fondamentale per i proprietari riguarda il servizio con autista: significa che i cani possono essere prelevati, portati in hotel e lasciati a casa alla fine del loro soggiorno. La maggior parte dei clienti richiede questa opzione, che riceva una quotazione a parte.


Le piscine ed i trattamenti termali sono un altro vizio esclusivo. Funziona particolarmente bene la “pawdicure”, che vede i cani fare un bagnetto rilassante in una vasca con palline effervescenti per la pulizia delle zampe mentre usufruiscono di un trattamento viso al sapore di mirtillo. E cosa dire della biblioteca, dove i cani più anziani si rilassano ascoltando musica classica?

Anche se i prezzi sono tutt'altro che contenuti poco importa: “Non ci sogneremmo mai e poi mai di chiuderlo in un canile. Dorme con noi. Ci segue ovunque e vogliamo solo il meglio che si merita per l'amore che ci offre senza pretese”, spiega una coppia francese.


E il fascino di questi hotel è che puoi scegliere di far dormire il pelosetto nello stesso letto di un membro dello staff, per replicare esattamente quello che fa a casa. “Sono una mamma di cane pazza. Mando messaggi di testo per aggiornamenti ogni due ore. Desidero che la sua playlist della buonanotte venga rispettata nell'esatta sequenza con cui la riproduciamo nella nostra abitazione”, afferma Doyle, professione dottoressa.


"Quando ho ricevuto il video della sua canzone preferita sono scoppiata a piangere, ma ero al settimo cielo. Ho visto che lo hanno vestito con la mia camicia da notte, così che il mio bambino a quattro zampe possa usarla come comoda coperta”, continua la dottoressa.

Basterebbe una delle dichiarazioni che ti ho riportato per introdurti a molteplici nuovi modi di pensare all'accoglienza. Ma ora cercherò di essere tremendamente chiara ed esplicita.


Non importa cosa pensiamo noi.


Non importa se per te - o per me - queste persone sono "strane", "bizzarre", "folli"...

... solo perché magari non ci comporteremmo allo stesso modo.


Devi essere sensibile a come si sentono le persone.


Perché per molti è davvero come lasciare il figlio all’asilo per la prima volta.

E se è possibile vendere servizi premium price per gli amici a quattro zampe...

... mi spieghi cosa ti frena dall'ottenere tutto il successo del mondo, nonostante i sacrifici, visto che hai la fortuna di rivolgerti direttamente a degli esseri umani - gli stessi disposti a spendere cifre da capogiro per il proprio cucciolo peloso?


Credo davvero che le scuse stiano a zero. E il successo di queste strutture e questi servizi lo dimostra. Perché alla fine l'unica differenza tra vincere e perdere risiede nel coraggio.


Specialmente nel coraggio di osare.


Lo stesso che ti chiedo di avere in questo momento per cliccare su questo link e aiutarmi nella divulgazione del mio ultimo sforzo bibliografico...


... visto che al suo interno troverai una guida passo-passo per lavorare sulle percezioni dei tuoi ospiti e vendere servizi premium price con una semplicità disarmante...

In questo momento non ho nulla da prometterti come Bonus o offerte speciali...


... ma ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.


Link: aiuta Stefi Salvatore

Un abbraccio,

Stefi