top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Ti lascerai affascinare anche tu dalla città più colorata dell'intera Scozia?

Aggiornamento: 13 giu 2023

La più grande delle isole Ebridi Interne - collegata alla Scozia con un ponte - risulta essere la più apprezzata dai turisti perchè romantica e suggestiva.


L’Isola di Skye sembra disegnata: maestose montagne, valli selvagge, coste frastagliate, castelli medievali ed iconici villaggi di pescatori.

Il punto di partenza ideale per visitarla è Portree, il cui nome in gaelico significa “porto del re” con probabile riferimento al sovrano Giacomo V di Scozia.

Estremamente cordiale e colorata, questa cittadina scozzese accoglie i visitatori in un clima spensierato e amichevole, con negozi e pub sul porto, alloggi per i turisti e il “Visit Scotland Information Centre” dove raccogliere mappe per escursioni e preziosi consigli per vivere al meglio l’isola.

Ma oltre all'accoglienza superlativa, Portree conquista i cuori grazie al suo porto e alle casette variopinte che si specchiano in acqua. Non a caso, è proprio qui che si concentra la maggior parte dei turisti.

Portree

L’attrazione principale è questo scorcio da cartolina, da immortalare con scatti unici: i colori delle case trasmettono allegria e contrastano con la classica idea, un po' misteriosa e “cupa”, che di solito si ha della Scozia.

Tra le esperienze da non perdere nella città di Skye ci sono una cena al pub, crociere in barca, trekking a cavallo e gli spettacoli teatrali, i concerti e le proiezioni di film organizzati dal pluripremiato Aros Centre, che rende la città un vivace centro culturale.

E ovviamente non manca un’ampia scelta di alloggi che spaziano dagli ostelli ai B&B, fino alle strutture con angolo cottura ed ai campeggi e hotel di lusso.

Ma non è tutto.

Durante una visita al principale centro di Skye, dovete mettere in lista anche un’escursione alla scogliera a picco sul mare di Kilt Rock.

Kilt Rock

Il paesaggio è uno dei più sorprendenti dell’isola: oltre alle colonne di basalto lungo la parete di roccia (che assomigliano al costume tradizionale scozzese,) incantano le cascate Mealt Walls con il loro salto di 55 metri che si schianta direttamente in mare.

Fortunatamente per te, il salto che ti sto per proporre non ti farà schiantare, anzi.


Tutt'altro.


Sarà un semplice "salto" metaforico e ti chiederò il minimo sforzo per arrivare ai risultati che tanto meriti.


Infatti, se sei titolare di una struttura ricettiva (e ti reputi un professionista del settore), dovresti accettare con facilità l'idea che gran parte del successo dipende proprio dall'accoglienza superlativa.


E credimi, non ha nulla a che fare con l'accoglienza turistica tanto decantata.


Perchè quello che non viene insegnato a dovere è l'atteggiamento sublime nell'ospitalità, che consiste nell'aprire le porte del proprio cuore ai gentili visitatori.


Ragion per cui ho pensato ad una soluzione comoda, che ha già aiutato centinaia di professionisti dell'accoglienza e potrebbe aiutare anche te nel momento in cui deciderai di volerti bene abbastanza. Anche perchè questo facilitatore richiede un investimento inferiore a quello per un portachiavi personalizzato. E sarà tuo in men che non si dica con un semplice clic su questo link: Metodo Hospitality.

Se non hai ancora ordinato la tua copia, il mio umile consiglio è assicurartela (prima che sia troppo tardi) facendo clic su questo link.


Approfitta del ridicolo prezzo che ho riservato per le ultime copie disponibili perché non ci sarà mai alcuna ristampa.


Fai un favore alla persona straordinaria che sei e non escluderti un'altra volta: ordina adesso la tua copia.


Un grande abbraccio,





Comments


bottom of page