top of page
Cerca
  • Stefania Salvatore

Come riprogettare il tuo appartamento e renderlo simile ad una junior suite di un albergo

La rilettura di una junior suite d'albergo in chiave domestica non è più un mistero, e lo scopriamo grazie ad una recente intervista dell'architetto Nick Maltese su Internimagazine. Normalmente le suite si sviluppano nei piani più alti di una struttura ricettiva perché dispongono di una superficie più ampia rispetto alle altre camere. E in effetti una suite, per le sue dimensioni, può essere paragonata ad un appartamento, disposto anche su più livelli. Ma una suite deve offrire il massimo del comfort, ragion per cui l'architetto deve saper soddisfare le esigenze della proprietà e dei futuri ospiti.

internimagazine.it

Il suo ultimo intervento trasformativo prevede un’ampia zona giorno contemporanea in cui emergono dettagli e arredi custom-made, superfici preziose e materiali d'eccellenza. La zona notte è stata pensata non solo come luogo del riposo, ma come ambiente identitario che asseconda la visione di night area dell’architetto, così da far vivere alla proprietà (e ai futuri ospiti) uno spazio-rifugio creativo ed operativo.


"L'architetto deve esaltare la bellezza del contesto. In questo caso lasciando a vista le travi portanti e la struttura del tetto, dipinte di bianco per dare un sapore più contemporaneo all’ambiente. Come? Pensando un appartamento funzionale e moderno, in cui le scelte di stile (dalle finiture agli arredi) parlano un linguaggio coerente, moderno, che rivela estrema attenzione nella selezione dei materiali e nella ricerca di soluzioni innovative".

La struttura, infatti, aumenta la percezione delle prospettive e dei volumi grazie al famoso effetto cannocchiale, evidente nel living ed organizzato dalla scansione delle finestre per massimizzare la luce naturale. L'area conversazione, con divano in pelle e camino a bioetanolo, sfuma nella zona pranzo; tavolo rotondo custom con base scultorea, poltroncine LC7 di Cassina e piano specchiante che riflette il lampadario anni '60 di Gino Sarfatti per Flos. La cucina è stata realizzata su disegno con piano in gres porcellanato, effetto marmo. Il parquet é chiaro, con doghe di media dimensione posate a spina ungherese.

internimagazine.it

Nell'ala privata dell'appartamento spicca un bagno spazioso con doccia, dove il legno chiaro riscalda e alleggerisce il rivestimento scuro della resina grigia e dei sanitari antracite. Nella camera, il letto sulla parete di fondo, con accanto il guardaroba caratterizzato da armadi guardaroba in vetro e moquette a pavimento. Una vasca freestanding di fronte al letto richiama di nuovo il tema della suite d'albergo.


Molto precisa la scelta del colore: "Le tinte guida individuate comprendono toni scuri, in contrasto con il bianco del soffitto".

Tornando a noi, bisogna riconoscere come la junior suite risulti la proposta ideale per il viaggio di coppia. Solitamente si tratta di un ambiente elegante e raffinato, dotato di tutti i comfort, nel quale trascorrere piacevoli momenti con la persona amata. Non a caso dovrebbe sempre regnare il silenzio.


Inoltre chi ama la junior suite desidera un soggiorno romantico e viene accontentato con un ampio letto king size, che garantisce comfort ed un ottimo riposo.

Il prezzo più alto non rappresenta certo un problema per chi sceglie di concedersi il massimo del comfort, perché soluzioni simili offrono un'esperienza di soggiorno più lussuosa e che genera aspettative più alte. E per quanto possa sembrare meno facile, é esattamente il target che dovresti attrarre nella tua struttura. Il vantaggio del pubblico altospendente, oltre alla transazione sul singolo acquisto, é racchiuso nella grande influenza che esercitano (in positivo e negativo) in termini di diffusione del tuo Brand, rendendolo interessante per altri clienti.


Tuttavia, é doveroso ricordarti che questo pubblico é esigente. Quindi tieniti pronto ad innalzare gli standard nel servizio, perché al gioco delle percezioni penserà il marketing. Nel mio piccolo ho provato a condensare oltre 10 anni di intensi studi ed investimenti in un manuale che é alla sua seconda ristampa.

Infatti, chi lo ha già acquistato, lo definisce l'unico sistema che aiuta (in maniera concreta e senza inutili divagazioni) ad ottenere più clienti più felici.

Se non hai ancora ordinato la tua copia, il mio umile consiglio è assicurartela (prima che sia troppo tardi) facendo clic su questo link.


Approfitta subito del ridicolo prezzo che ho riservato per le ultime copie disponibili perché non ci sarà mai alcuna ristampa.


Non escluderti: ordina adesso la tua copia.


Un abbraccio e buon lavoro,

Stefi


bottom of page