top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

La patria di whiskey pregiatissimi inaugura un nuovo cammino alla scoperta delle antiche distillerie

Splendidi panorami naturali ma non solo. Forse non tutti sanno che l’Irlanda del Nord vanta una lunghissima tradizione nella produzione di distillati. Non a caso, quest’arte secolare l’ha resa la patria del whiskey.


Dal centro storico di Belfast alle regioni dei laghi di Fermanagh, il territorio è costellato di antiche e moderne distillerie che ancora oggi lavorano a pieno ritmo.


Da qui l'idea di un nuovo cammino turistico che ci porta alla scoperta di queste fabbriche speciali, cioè un viaggio sensoriale indimenticabile: il Northern Ireland’s Spirits Trail.

northern ireland

Benvenuto al Northern Ireland’s Spirits Trail


L’Isola di Smeraldo ci regala un’altra grande sorpresa: oltre alle scogliere a picco sul mare e alle città ricche di storia, ecco la nuova attrazione da offrire ai turisti. Si tratta di un itinerario dedicato ai distillati e alla loro produzione.


Qui ci aspettano moltissime distillerie di whiskey, alcune in funzione già da diversi secoli (una è tra le più antiche al mondo). In alcuni casi tutto è ancora come una volta, mentre in altri troviamo in dotazione le più moderne tecnologie.


Il cammino ci conduce attraverso luoghi incantevoli, scoprendo qualcosa in più sulla tradizionale industria legata al whiskey.

tullamore dew

Questo percorso ci permette di attraversare l’Irlanda del Nord partendo dalla costa orientale, nel cuore della città di Belfast, per poi addentrarsi tra la natura rigogliosa dell’entroterra dell’isola fino a raggiungere la regione dei laghi.


Durante il tragitto ci sono numerose tappe per visitare le principali distillerie del territorio e per concedersi qualche piccola degustazione prima di rimettersi in marcia.


Chi vuole tuffarsi in questa avventura può richiedere il Distillery Trail Passport: presso ogni distilleria visitata si ottiene un timbro ed al termine del viaggio si potrà così completare il passaporto per avere un ricordo unico di questa esperienza.

distillery trail passport

Le distillerie più famose lungo il percorso


Sono 10 le distillerie che hanno aderito all’iniziativa, diventando parte integrante del Northern Ireland’s Spirits Trail.


La prima tappa è la Belfast Artisan Gin School, molto più di una semplice distilleria.


Qui i visitatori apprendono le tecniche di realizzazione del gin e possono produrne una propria versione di cui potranno portare a casa una bottiglia personalizzata come souvenir.


Lasciata la città ci si addentra nella contea di Down: tra le leggende da ascoltare presso la Copeland Distillery e le degustazioni offerte dalla Echlinville Distillery, il cammino si fa via via più interessante.


La Rademon Estate è una storica azienda che ha creato il primo gin artigianale dell’Irlanda del Nord, mentre la Hinch Distillery è strettamente legata alla produzione del whiskey. Infine, si fa visita alla Killowen Distillery, la più piccola di tutto il Paese, incastonata tra le Mourne Mountains.


A questo punto non resta che procedere verso la contea di Tyrone, facendo tappa presso la Woodlab Distillery, prima di affrontare i paesaggi maestosi della contea di Fermanagh e le sue distillerie.


La prima è la Boatyard Distillery, dove si possono apprendere i procedimenti sostenibili per la produzione di whiskey, mentre la seconda è la Wild Atlantic Distillery.


Ultima tappa, lungo la Causeway Coast, non può che essere la Old Bushmills Distillery, in funzione da oltre 400 anni.

bushmills distillery

Ma torniamo a noi e cerchiamo di capire meglio questa proposta, che arriva da una fenomenale lettura dei numeri.


Da qualche anno, il turismo nelle distillerie conosce un’espansione straordinaria. È un entusiasmo che rivela una tendenza di fondo: tanto le vacanze in famiglia quanto un weekend in coppia o una gita tra amici sono occasioni per un ritorno all’autenticità e alla tradizione e per una riscoperta dei piaceri del bere. Il fenomeno non riguarda solo le persone più adulte, appassionate di superalcolici di alta gamma, ma anche trentenni che amano consumare cocktail e hanno voglia di saperne di più sui loro liquori preferiti. Infatti, la produzione di superalcolici è spesso associata ad un territorio e fortemente legata alla conservazione dei paesaggi agricoli ed al patrimonio culturale: in questo senso Cognac ne è un testimone superlativo.


Francia e Scozia sono state promotrici di questo particolare segmento del turismo, con dati sempre più confortanti.


Secondo la Fédération française des spiritueux (Ffs), più del 50% delle aziende del settore propone un’offerta di visita.


Secondo la Scotch Whisky Association, negli ultimi cinque anni sono stati investiti più di 200 milioni di sterline per rispondere all’aumento della domanda e migliorare ancora di più l’esperienza offerta. Ed è Oltremanica che bisogna andare per prendere lezioni in materia di turismo in distilleria, ed in particolare in Scozia, dove questo segmento turistico è considerato alla stregua di un’arte nazionale.


Un'arte simile a quella che devi padroneggiare nella tua struttura ricettiva.

Sono quasi certa del fatto che l'accoglienza superlativa sia quel singolo elemento che porterà la tua struttura a differenziarsi e risultare la più scelta, la più consigliata, la più apprezzata rispetto a tutte le altre... ... visto che saprai incrementarne il valore percepito sin da subito. E sarà un grande vantaggio, perchè giocherai su un terreno sconosciuto alla concorrenza. Tuttavia, mi rendo conto che tra la teoria e la pratica c'è una grossa differenza... Posso dirlo con certezza assoluta, visto che è un aspetto che emerge sempre più spesso durante le mie consulenze agli imprenditori che sognano di ottenere più clienti più felici.


Ed è il motivo per cui ho condensato tutto il mio sapere, tutti i miei investimenti, tutte le mie ore di studio all'interno di un piccolo manuale.


Costa meno di un portachiavi personalizzato e può essere tuo con un semplice clic su questo link: Metodo Hospitality.

Non a caso, chi lo ha già acquistato, lo definisce l'unico sistema che aiuta (in maniera concreta e senza inutili divagazioni) ad ottenere più clienti più felici. Se non hai ancora ordinato la tua copia, il mio umile consiglio è assicurartela (prima che sia troppo tardi) facendo clic su questo link.


Approfitta subito del ridicolo prezzo che ho riservato per le ultime copie disponibili perché non ci sarà mai alcuna ristampa.



Un abbraccio e buon lavoro,


Komentarze


bottom of page