top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefania Salvatore

Personale esasperato, clienti maltrattati ed ignorati: scoppia la sommossa in un hotel di Cesenatico

Nel cuore delle vacanze i sogni di relax e spensieratezza dovrebbero sbocciare come fiori in primavera. O almeno così si spera.


Invece, a Cesenatico, è scoppiata una tempesta d'indignazione che ha fatto tremare le fondamenta dell'ospitalità stessa!


Succede infatti che una Sommossa di Clienti scuote un intero albergo, trasformando un giorno di festa in un tumulto travolgente che ha bisogno dell'intervento dei carabinieri.

clienti arrabbiati

Immagina di essere ospite in un luogo di relax e comfort e di ritrovarti nel bel mezzo di un caos avvilente con un servizio in completo declino - se non in sciopero - per una protesta legata a dei mancati pagamenti.


Come conseguenza gli ospiti, con bambini al seguito, sono stati trascurati e abbandonati come naufraghi su un'isola deserta.


Le stanze iniziano a non ricevere alcun tipo di riordino.


I pasti scarseggiano, con colazioni ridotte a corse sfrenate per un pezzo di pane, pranzi e cene che sembrano frugali rimedi, e tutto questo in una struttura che dovrebbe promettere un rifugio di tranquillità.


Le voci dei clienti esasperati si alzano in coro, come un grido disperato di chi è stato tradito dalle promesse della perfezione vacanziera.


"Dove sono finiti il servizio e l'attenzione per gli ospiti?", sospira un ospite affranto.


Altri narrano di dipendenti che incrociano le braccia in cerca di giustizia, spinti ad agire dalla disperazione di non essere pagati per il loro duro lavoro.


E poi, il colpo di scena: una protesta improvvisa si trasforma in tumulto, con i carabinieri chiamati a ripristinare la calma.

carabinieri riportano calma

In questo "Rifugio di Disagio" a pochi passi dalla spiaggia, l'illusione di un paradiso vacanziero si è appena sgretolata.


La campana del malessere suona forte, facendo eco attraverso i corridoi deserti e le sale da pranzo vuote.


Il ruggito della rabbia dei clienti, insieme alle lacrime delle famiglie che cercavano solamente un momento di gioia, risuona in tutta la valle.


La responsabile dell'hotel cerca di soffocare le fiamme della protesta, minimizzando gli eventi come un "piccolo diverbio", ma le storie delle famiglie affrante sono più forti di qualsiasi tentativo di negazione.


L'ospite che aveva sognato vacanze indimenticabili con il suo compagno e il suo bimbo di sette anni ora si trova in un incubo senza fine.


"È un sogno che è diventato un incubo", sussurra, con voce rotta.


«Ogni mattina fare colazione è una corsa a chi arriva prima. Per non parlare del mangiare. Il personale non c’è e non lo vediamo. Le condizioni di camere e servizi sono inadeguate. A Ferragosto sono arrivati in albergo anche i carabinieri, sembra chiamati dai dipendenti.

Protesta che si sarebbe innescata dopo che alcun dipendenti avrebbero incrociato le braccia, a quanto pare chiedendo di essere pagati.


Ma proprio a partire dalla carenza del personale e dal mancato rinnovo e tenuta della camere sarebbe originata la protesta dei clienti ospitati in hotel, che lamentano di essere lasciati a sè stessi, con colazioni scarse, pasti rimediati alla bell’e meglio o altrove.


«Non sappiamo a chi rivolgerci per fare sentire le nostro ragioni – parla una giovane mamma – Qui la tariffa per un settimana in hotel a pensione completa è di 1600 euro. Ce ne vorremmo andare, ma dove? Dobbiamo rimanere ancora tre giorni qui».

ospite arrabbiata

Ma torniamo a noi.


Ora, dimmi se ti sembra normale che possa succedere qualcosa di simile in una nazione (la nostra) che vorrebbe far vanto di una disciplina impegnativa come quella dell'accoglienza.


Perchè secondo me non lo è per nulla.


E, se mi leggi da un pò, dovresti essere allineato con questo mio pensiero.


Infatti, dovresti sapere che alla fine della fiera l'unica cosa che conta è avere clienti soddisfatti, felici...


... E che non vedono l'ora di fare nuovi affari con te. Ed è esattamente quello che succederà nella tua struttura una volta applicati i primissimi consigli che troverai all'interno dei miei ultimi 2 libri, che ti lascio qui in offerta.

2 libri

Potrai avere il mio ultimo libro ed il penultimo con la straordinaria offerta del 2x1:

in pratica paghi uno e te ne arrivano due!


Credimi sulla parola: appena scoperto il ridicolo prezzo, sarai imbarazzato dall'insignificante cifra che sto chiedendo.


Anche perché scoprirai tutte le tecniche e le strategie da applicare per vincere la battaglia delle percezioni e diventare protagonista indiscusso della tua fetta di mercato...


... e vedrai - come minimo - il tuo investimento decuplicato (e mi sto tenendo bassa...).

La tua personalissima scorciatoia privata si chiama Brain Positioning unitamente a Metodo Hospitality, costano meno di un portachiavi personalizzato e possono essere tuoi in men che non si dica.


È sufficiente un semplice clic su questo link

Grazie per aver letto l'articolo e per il continuo supporto,


ti mando un grande abbraccio,


Comments


bottom of page