top of page
Cerca
  • Stefania Salvatore

Dormire in Paradiso o all'Inferno? L'hotel ispirato a Dante per diventare unici ed iconici

Aggiornamento: 19 feb 2022

A Firenze (e dove sennò?) ha aperto di recente il primo hotel d’Italia con a tema la Divina Commedia di Dante Alighieri.


Il 25 Hours di Firenze, recentemente inaugurato in piazza San Paolino, ha infatti delle caratteristiche camere ispirate a Inferno e Paradiso.


Questo elemento ci porta al primo dei 7 comandamenti per una buona brand identity.


Il FOCUS: differenziare la tua attività.


Nella tua nicchia è quasi sicuro scontrarsi con concorrenti che cercano di assicurarsi lo stesso pubblico target. Certo, i tuoi prodotti o servizi potrebbero essere di qualità migliore o i tuoi prezzi persino più bassi, ma questo non è sufficiente per far risaltare la tua struttura in un mercato iper-competitivo e saturo.


Ecco perché è fondamentale esprimere la personalità della tua attività in modo forte, orgoglioso e il maggior numero di volte possibile.


Inutile negarlo: il percorso di acquisto degli ospiti è cambiato.


Forse penserete: "Ovvio, le persone hanno iniziato a fare marketing, usare al meglio i social, curare i loro siti e installare un CRM aziendale".


In realtà i dati escludono questa risposta: siamo (purtroppo) lontani anni luce dalla digitalizzazione delle aziende nel settore del turismo.


La pandemia ha accelerato questo cambiamento - non per la capacità dell'imprenditore di migliorare la sua comunicazione - per volere del viaggiatore che dimostra maggiore fiducia nella relazione diretta.


Per avere garanzie su sicurezza, sanificazione, distanziamento e cancellazioni, il viaggiatore si fida più delle cose raccontate dal proprietario (o gestore dell'hotel), piuttosto che il call center di una OTA.


Ma rispondimi con estrema sincerità: sei pronto per questo?


Spero di sì, perchè la "Relazione" vince sull'impersonalità.



Cosa fare quindi per creare una "Relazione" e trasmettere "Fiducia"?


Come insegna Walt Disney, prima ancora del marketing devi applicare The Guestology, la vera chiave di successo per aumentare la redditività della tua azienda.


Guestology significa creare tutte le procedure e i processi per la gestione maniacale del cliente, dove la "Relazione" e l'attenzione all'ascolto diventano i punti di forza della tua azienda.


Ecco perché ho creato "La bussola della gestione del cliente".


Se ti sei perso questo precedente articolo, ti lascio il link per rispolverarlo: link.


Con questa bussola ti aiuto ad individuare i 4 punti cardinali per la gestione dell’ospite felice, ovvero:

  1. comprensione del cliente;

  2. processi;

  3. gestione del cliente;

  4. esperienza.

Questi concetti - fondamentali - li ho espressi nei vari capitoli del libro Metodo Hospitality, un manuale indispensabile da avere sulla scrivania costantemente.


Se non l'hai ancora acquistato lo trovi qui.

Un abbraccio,

Stefi




bottom of page