Cerca
  • Stefania Salvatore

Adesso le crociere diventano dei veri viaggi del divertimento... e regalano tempo agli ospiti

Aggiornamento: 16 ott

È finita l'era delle crociere in cui le tappe diventavano più uno stress che un divertimento.


Adesso le crociere cambiano volto, diventando più rilassanti e sempre più simili a veri e propri viaggi.


La prima nave a regalare tempo ai propri ospiti sarà, guarda caso, quella che quest’inverno ci porterà alla scoperta degli Emirati Arabi Uniti e di alcuni Paesi del Medioriente.


Infatti, la Costa Toscana navigherà nel Golfo Persico e farà tappa a Dubai, Muscat (in Oman) e ad Abu Dhabi. Le soste di due giorni e una notte consentiranno ai passeggeri di scendere dalla nave in tutta calma e visitare tutto ciò che desiderano.

A Dubai, giusto per fare un esempio, ci sarà tutto il tempo per un tour in elicottero o per un’escursione nel deserto con il fuoristrada.

A Muscat, lungo le coste dell’Oman, ci attenderanno a bordo di una tipica imbarcazione di legno, il Dhow.


Ad Abu Dhabi, invece, potremo visitare uno dei tre parchi a tema più famosi della città:

  • il Ferrari World, per chi ama la velocità ed il mondo delle corse;

  • il Warner Brothers World, per incontrare i famosi personaggi dei cartoon;

  • il Yas Waterworld, enorme parco acquatico con 43 attrazioni tra scivoli, giochi d’acqua e piscine.

E poi c’è tutto il tempo per rilassarsi sulla spiaggia dell’isola di Al Maya, un vero paradiso terreste a pochi minuti da Abu Dhabi.


Ma non è tutto: se ami il golf, troverai il pacchetto “cruise and golf”, così da giocare in alcuni dei club più esclusivi (tra Emirati Arabi e Oman) durante le soste in porto della nave.

Insomma, l’immagine del crocerista classico, sdraiato al sole, in piscina, con un cocktail davanti, sembra un po’ antiquata ai giorni nostri…


Tuttavia, quello che vorrei dirti é che il successo crescente di queste nuove formule nasce su specifici desideri e sogni. In tanti pensavano che non fosse sufficiente il tempo concesso dalle compagnie per esplorare le città (generalmente viene dedicata una giornata, dalle 8 del mattino alle 17 del pomeriggio).


Non sorprende, allora, il cambio degli itinerari ed il prolungato tempo di permanenza. Questo perché, alla fine della fiera, l'unica cosa che conta è avere clienti soddisfatti, felici...


... E che non vedono l'ora di fare nuovi affari con te. Esattamente quello che succederà nella tua struttura una volta applicati i primissimi consigli che trovi all'interno del mio ultimo libro, Brain Positioning.

Quindi non aspettare oltre: assicuratene subito una copia facendo clic sul link che ti svelerò tra poco e approfitta della nuova garanzia incendiato o rimborsato. Ecco come funziona: se dopo le prime pagine non dovessi trovare nuovi stimoli/spunti utili, ti restituirò fino all'ultimo centesimo investito.


Ma tu dovrai mandarmi il video del libro in fiamme, disprezzandolo apertamente per la sua totale inutilità. Vedila un po' come se fossero le mie personalissime scuse. Ah, ovviamente scherzo. Basta una foto del libro in un cassonetto per ottenere il rimborso.


Comunque questo è il link con cui aiutarmi a divulgare (o distruggere) il mio ultimo lavoro, Brain Positioning.


Spero tu possa volerti bene abbastanza da investire la ridicola cifra che troverai su Amazon.


Ad ogni modo, sentiti libero di scegliere. Decidi tu cosa fare.


Io ti ricordo il link: Brain Positioning Alla prossima,

Stefi