top of page
Cerca
  • Stefania Salvatore

Capodanno Cinese, l'incredibile tutto esaurito della Las Vegas d'Oriente

Quando si nomina la parola casinò, é estremamente probabile che la nostra mente vada subito in caccia dei grandi edifici luminosi di Las Vegas. Le insegne colorate, i grandi parchi di slot machines e le nottate in cui tutto diventa possibile. Penseremmo ai casinò europei, alla loro eleganza e alla loro ritualità d’altri tempi. Il cinema, la letteratura e la pittura ci raccontano le sale da gioco e queste immagini sono diventate comuni a tutti noi, anche a chi non è mai entrato in un casinò.

Il gioco però non è solo questo, è molto di più. Secondo alcune stime, è un mercato che a livello globale è arrivato a muovere oltre 500 miliardi di euro. Specialmente grazie ad Internet.


Tuttavia, le cose non sono così semplici in Cina. Nel paese del Dragone si può giocare alle lotterie di stato, oppure ci si può recare nelle regioni amministrative speciali. Ed è proprio qui che assistiamo all'incredibile sviluppo della Las Vegas d'Oriente...

Era il lontano 1557 quando alcuni mercanti portoghesi colonizzarono una città Asiatica... ... dopo aver costruito diversi porti commerciali. A partire da quel momento, il Portogallo ha avuto un’influenza molto significativa sulla vita di questa grande capitale commerciale del Mare Cinese Meridionale, che rappresentava, e rappresenta tutt’ora, un punto di riferimento chiave per tutti i mercati del Sud Est Asiatico.

Oggi, la grande metropoli dagli altissimi grattacieli e dalle luci coloratissime è invasa da imponenti edifici, alberghi di lusso e sale da gioco.


Si stima che il totale delle entrate dei casinò cittadini abbiano ormai ampiamente superato le entrate complessive dei casinò della città del Nevada. E anzi, quello del gioco è diventato un mercato fondamentale nell’economia cittadina. Si stima che 1 abitante su 5 lavori nell’ambito dei casinò.


Oggi a Macau troviamo casinò come il Venetian Macau Limited, un immenso palazzo con più di 546.000 mq di superficie, con 3.000 macchine da gioco, 870 tavoli e 3.000 camere d’hotel. Il tutto è vagamente ispirato alle bellezze della Laguna veneta, con tanto di canali, gondole e leoni alati.


Troviamo anche il Babylon Macau, il Lisboa Casin, il Casino Hotel MGM, il Wynn Casino e molti altri ancora. Forse è per queste grandi strutture che la città di Macao è a tutti gli effetti una calamita irresistibile per tantissimi giocatori, al punto che lo stesso governo cinese oggi la promuova come uno dei fiori all’occhiello del sempre più fiorente turismo cinese. Infatti, le architetture avveniristiche dei casinò locali affascinano tutti, anche chi non è solito mettersi alla prova sul tavolo verde. Tanto che, nell'intrepida attesa del capodanno cinese, sembra impossibile trovare un posto letto.

Il tutto esaurito é confermato dalla direttrice dell'Ufficio del turismo del governo di Macao, Maria Helena de Senna Fernandes, in un recente incontro con i media a margine di un evento pubblico. Le 46.506 camere non sembrano sufficienti ad accogliere la media di 47.000 visitatori al giorno previsti per il periodo del capodanno cinese.


Che sicuramente é un avvenimento affascinante...


Ma non quanto l'eccezionale posizionamento di Macao nella mente dei viaggiatori.


Intendo dire che la "Las Vegas d'Oriente" è un elemento differenziante senza pari, un vantaggio quasi sleale per i competitor. Ed è quello che potresti ottenere anche tu - nella tua struttura - seguendo tutti i passi che trovi nel mio ultimo libro.

Si chiama Brain Positioning, costa meno di un portachiavi personalizzato e può essere tuo in men che non si dica, attraverso un semplice clic su questo link Al suo interno troverai una struttura chiara di come lanciare o ri-lanciare un brand nel mercato extra-alberghiero (ma non solo) senza sbavature, senza tecnicismi e senza strategie che richiedono investimenti multi-milionari.


È pensato su misura per te.

Ad ogni modo, ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia. Fiducia che dipende dal Brand. Per aiutarmi a costruire ancora più fiducia dovresti cliccare questo link e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.


Un grande abbraccio,




bottom of page