top of page
Cerca
  • Stefania Salvatore

Qui Non Sei Sola: nasce il nuovo progetto solidale per accogliere le donne vittime di violenza

Si chiama "Qui non sei sola" ed è una rete nazionale di alberghi solidali che nasce in soccorso alle donne vittime di violenza. L'annuncio arriva direttamente dal Ministro del turismo Daniela Santanchè in occasione della Giornata internazionale per combattere la violenza contro le donne. Presto presenteranno una mappa con tutti gli alberghi aderenti all’iniziativa.

«Abbiamo dato vita alla rete nazionale di alberghi solidali, "Qui non sei sola", per far fronte all'emergenza segnalata dai dati Istat sulla carenza di strutture in grado di ospitare donne, anche con figli, vittime di maltrattamenti - dice il Ministro -. Strutture che mettono a disposizione delle donne ed i figli stanze per la prima accoglienza».

Presto una mappa di hotel


"Il nostro scopo è quello di creare una mappa degli hotel che hanno aderito all'iniziativa. Sono già oltre mille le strutture che entrano a far parte della rete poiché hanno accolto la nostra richiesta: Federalberghi, Unipol Sai con la rete di alberghi Una Hotel, Federturismo, Cna Turismo, Assohotel, Confindustria Alberghi. Ringrazio moltissimo per la tempestività della risposta ed il grande spirito di solidarietà dimostrato".

Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, anche gli imprenditori e le imprenditrici di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi, hanno deciso di non stare a guardare e indossare la maglietta di Vera, simbolo del progetto #SicurezzaVera, lanciato dalla Federazione due anni fa insieme alla Polizia di Stato. Un progetto che sta trasformando i bar, i ristoranti, le discoteche e gli stabilimenti balneari in veri e propri presìdi di sicurezza, dove le donne che vivono situazioni di difficoltà possono trovare persone formate in grado di aiutarle.


«Il ruolo di tutti è quello di lavorare insieme per raggiungere risultati nel contrasto alla violenza. Uniamo le nostre voci per prevenire, sensibilizzare e proteggere con azioni concrete le donne, affinché non si sentano più sole» conclude il Ministro annunciando che «in ricordo di tutte le vittime di violenza anche la sede del ministero del Turismo è stata illuminata di rosso».

Anche se i numeri ci dicono che femminicidi e violenze sono ancora molto numerosi, si sta sviluppando una consapevolezza ed un’attenzione crescente, con le donne che stanno combattendo per il loro diritto alla sicurezza ed alla libertà persino nelle zone più oscurantiste e patriarcali del mondo, a cominciare dall’Iran.

Ad ogni modo, non potendo incidere direttamente sulle scelte dei governi e delle (tristi) "tradizioni" che ancora persistono in alcune parti del mondo, quello su cui vorrei concentrarmi riguarda la strategia di lancio di questo nuovo progetto. Perché é a tutti gli effetti un Brand.


In primis, la scelta temporale é molto valida perché cavalca una tematica che attualmente riscalda i cuori ed incendia gli animi nel nome del diritto alla sicurezza.


Subito dopo, l'ondata di PR positive contribuisce in maniera attiva alla diffusione del Brand stesso. E anche il gadget scelto (le t-shirt) permette un'ampia diffusione, visti i numerosi selfie che hanno invaso le bacheche social di tantissimi italiani.


Ma non tutti potranno affiliarsi al progetto. Di conseguenza, non tutti godranno del riflesso della visibilità offerta dalla presenza del Ministro del Turismo come Testimonial.


Tuttavia...

Per la metà del costo di un portachiavi personalizzato, il mio ultimo libro ti offrirà validi spunti per lanciare un brand nel mercato extra-alberghiero con incassi senza precedenti all'interno della tua struttura ricettiva.


Credimi sulla parola: appena scoperto il ridicolo prezzo, sarai imbarazzato dall'insignificante cifra che sto chiedendo.


Anche perché scoprirai tutte le tecniche e le strategie da applicare per vincere la guerra delle percezioni e diventare protagonista indiscusso della tua fetta di mercato...


... e vedrai - come minimo - il tuo investimento decuplicato (mi sto tenendo bassa...).


Ti lascio con una piccola confidenza: la strategia di lancio é una prova.


Una prova basata sulla fiducia.


Per aiutarmi dovresti cliccare questo link e divulgare il mio ultimo lavoro condividendo le tue impressioni.


Dal canto mio, ti giuro che mi muoverò in prima persona per ricompensarti come meriti.


A te la decisione.


La scelta è tua e soltanto tua.

Link: aiuta Stefi Salvatore

Un abbraccio,


Stefi

bottom of page